1

ex pretorio intra
VERBANIA – 21.01.2016 – L’ex Pretorio di Intra

ha un acquirente. Nonostante l’impegno del sindaco Silvia Marchionini a non aprire le buste della gara pubblica che scadeva lunedì, la procedura è andata avanti regolarmente e s’è chiusa con l’aggiudicazione provvisoria. Per le ex prigioni del palazzo, i 49 metri quadrati per decenni affittati dal Comune come negozio, sono pervenute due offerte. Una da parte di due persone fisiche pari a 210.000 euro – il prezzo a base d’asta era 181.300 euro –, la seconda da parte di una società per 191.400 euro. La più alta ha prevalso e il presidente della Commissione, il dirigente comunale del Patrimonio e due funzionari, ha firmato il verbale di gara (datato 19 gennaio) che certifica l’aggiudicazione provvisoria. Dopo la verifica dei documenti presentati dagli aggiudicatari, la vendita sarà messa nero su bianco sempre dal dirigente, senza la necessità che ci sa un altro atto. Il verbale di gara, nonostante – così è scritto – viene disposto venga affisso all’Albo pretorio del Comune per la presa visione pubblica, è stato pubblicato in una sezione difficilmente accessibile del sito e, quindi, non direttamente consultabile.

L’imminente vendita del negozio – ex prigioni del Pretorio spegne fin da subito ogni commento positivo che avevano espresso i gruppi di minoranza contrari alla vendita, ma anche e soprattutto il Pd che aveva parlato di “entusiasmo e responsabilità” e che aveva incalzato il sindaco, anche con una lettera e con prese di posizione pubbliche, a non vendere. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.