1

vb pal citta

VERBANIA – 21.04.2017 – La polemica di

“Una Verbania possibile” sugli orti civici arriva alla vigilia della presentazione dei progetti ammessi al voto popolare tra quelli del cosiddetto “bilancio partecipato”, una delle novità del 2017 della giunta Marchionini.

Se ne parla da anni, alcune realtà l’hanno sperimentato, ma che cosa è, in concreto, il “bilancio partecipato”? La filosofia del bilancio partecipato è far decidere direttamente ai cittadini le modalità con le quali destinare parte del denaro dell’ente pubblico. Verbania ha scelto di declinare questa idea convogliandola in progetti da realizzare entro il 2018 con stanziamenti per 130.000 euro in parte corrente (30.000, poco meno del 25%) e in conto capitale (100.000, più del 75%). Per la verità la fonte di finanziamento al momento non è certa perché i 100.000 euro appartengono alla categoria delle “alienazioni patrimoniali”, denaro disponibile solo se il Comune cederà una delle proprietà immobiliari in vendita.

Tra i progetti presentati, solo 29 hanno passato il vaglio della commissione tecnica e sono stati posti al voto. Ieri sera la presentazione al teatro Maggiore. Le idee sono diverse, vanno dalle app turistiche e per la salute alla ristrutturazione di parchi gioco, dai dissuasori di velocità alla sistemazione di aree degradate, dagli eventi ai progetti artistici. Suddivise in 8 categorie (eventi, decoro urbano, politiche giovanili, promozione turistica, viabilità/mobilità, coesione sociale, opere pubbliche, innovazione tecnologica) sono votabili sino al

Gli elettori sono tutti i verbanesi dai 15 anni in su, che fino al 15 maggio possono esprimere la propria preferenza on-line o, di persona agli uffici Urp di Pallanza piazza Garibaldi e Intra via Fratelli Cervi, o in biblioteca. La proclamazione dei risultati avverrà il 31 maggio in una serata al “Maggiore”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.