1

maggiore bar vb
VERBANIA – 05.12.2016 – Nove società s’erano dette

interessate ma nessuna, visti i luoghi e lette le condizioni contrattuali, ha deciso di andare avanti. Anche la terza gara d’appalto per la gestione di bar, ristorante e spiaggia del teatro “Maggiore” di Verbania è andata deserta. Come nei due precedenti tentativi, inframmezzati dalla soluzione tampone della concessione in comodato (cioè gratis) per salvare la stagione estiva, anche la nuova procedura di selezione del gestore è andata a vuoto. Alla scadenza delle manifestazioni d’interesse erano pervenute nove domande, alcune delle quali di imprenditori di rilevanza nazionale. Tutti hanno poi ricevuto l’invito a partecipare e il capitolato d’appalto, hanno effettuato sopralluoghi, hanno avanzato numerosi quesiti e, infine, desistito.

Eppure le richieste del Comune, anche economiche, erano di gran lunga inferiori a quelle iniziali. Nel bando “numero 1”, a febbraio, si chiedevano 90.000 euro d’affitto annui per 10 anni oltre all’obbligo di arruolare uno chef stellato e di approntare cucina e arredi. Nessuno rispose. Nel bando “numero 2”, a aprile, cancellata l’opzione dell’alta cucina, gli affitti erano stati quasi dimezzati: 50.000 euro l’anno per 10 anni oltre al 3% del fatturato. Il risultato fu il medesimo: asta deserta. La speranza della giunta Marchionini s’è quindi riposta nel bando “numero 3” e in una nuova formulazione del canone, formalizzata a fine settembre: 10.000 euro per i primi due anni, 20.000 il terzo, 40.000 il quarto, 60.000 euro dal quinto al decimo. L’esito è stato ancora un nulla di fatto.

Dopo 3 gare in 7 mesi e un incasso potenziale sceso da 900.000 a 500.000 e a 380.000 euro, accertato che le cifre sono sicuramente fuori mercato, bisogna capire se l’Amministrazione continuerà con questa formula e se ritoccherà ancora al ribasso l’affitto. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.