1

App Store Play Store Huawei Store

bus generico feb 16
VERBANIA – 13.03.2016 – Crescono

(anche se di poco), i biglietti venduti, ma crescono soprattutto gli abbonamenti. Sono positivi i numeri di Vco Trasporti, la municipalizzata del trasporto pubblico provinciale controllata di ConSerVco. Nei primi due mesi del 2016 la vendita dei biglietti è stata dello 0,64% superiore a quell’anno prima a gennaio, dello 0,81% a febbraio. Più di tutti, però, sono stupefacenti i numeri degli abbonamenti. Nel raffronto gennaio-gennaio il 2016 incrementa il 2015 del 5,4%, che diventa del 13,62% se si prende in considerazione febbraio. Si tratta di un trend di crescita consolidato, che permette all’azienda di tenere in ordine i conti, un’eccezione nel panorama del trasporto pubblico locale, storicamente in deficit. Nel mese di aprile il cda presieduto da Roberto Tomatis approverà il consuntivo 2015 e chiuderà il suo mandato, essendo scaduto l’incarico e avendo già avviato le procedure per la nomina dei sostituti.

Questa situazione di normalità consentirà probabilmente all’azienda di non avere impatti negativi nell’applicazione delle ultime novità che vengono dal governo. In una delle bozze dei decreti attuativi della riforma Madia della Pubblica amministrazione si prevedono infatti multe per i mezzi pubblici il cui ritardo supera la mezzora, oltre a pene più severe per i “portoghesi” che salgono a bordo senza biglietto (multe fino a 200 euro). “Sui nostri bus è possibile pagare anche a bordo – spiega Tomatis – con una maggiorazione di 50 centesimi. Effettuiamo comunque regolarmente i controlli e eleviamo le sanzioni. Sui ritardi di norma rispettiamo gli orari di tabella. Ci sono alcuni momenti, nelle ore di punta, in cui per l’imbottigliamento paghiamo piccoli ritardi  (si parla di pochi minuti), ma purtroppo dipende anche dal fatto che non abbiamo aree dedicate, anche per la sosta”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.