1

App Store Play Store Huawei Store

villa giulia1 copia

VERBANIA - 22-06-2022 -- Dedicato a "Cinque Storie Verbanesi" il pomeriggio promosso dalla Società dei Verbanisti, per sabato 25 giugno alle ore 17.30 nel salone di Villa Giulia, a Pallanza. L'associazione che raggruppa studiosi e appassionati della storia, dell'arte e della cultura dei territori che circondano il lago Maggiore, presenta attraverso i rispettivi autori cinque storie dedicate alla città di Verbania e al suo territorio, pubblicate sul nuovo numero della rivista Verbanus.
Leonardo Parachini illustrerà le vicende del convento dei frati cappuccini che sorgeva a Pallanza, soppresso all’inizio dell’Ottocento e poi distrutto; Stefano Martinella si soffermerà sull’attività di Daniele Ranzoni e del cugino Giuseppe Francesco Petroli all’interno della Basilica di San Vittore a Intra; il rapporto di amicizia tra Achille Tominetti ed Eugenio Gignous, tra Milano e Miazzina, sarà analizzato da Bruno Rossi, mentre Luigi Migliarini ricostruirà la nascita e le prime vicende della fabbrica Rhodiatoce di Pallanza; l’ultimo intervento sarà quello di Francesco Rossi, dedicato al professore Giovanni Lenzi, “padre” dell’Istituto Ferrini di Verbania.
L’evento è a ingresso libero ed è organizzato in collaborazione con la libreria Spalavera di Verbania.


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.