1

App Store Play Store Huawei Store

regina margherita

TORINO - 10-06-2021 -- Ha lasciato stamane l’ospedale e, accompagnato dai parenti più stretti che gli sono rimasti, è tornato in Lombardia, nella casa che ha lasciato per l’ultima volta il 23 maggio, il giorno della tragedia. Oggi i medici del “Regina Margherita” di Torino hanno dimesso il bambino di sei anni unico superstite del disastro della funivia del Mottarone. Nel terribile schianto che è costato la vita a 14 persone, tra cui i genitori, il fratellino e i bisnonni, è uscito miracolosamente vivo, probabilmente protetto del gesto del papà, che l’ha tenuto in braccio. I gravi traumi al cranio e al torace che aveva riportato e che l’hanno tenuto in Rianimazione per alcuni giorni sono sotto controllo e può proseguire la sua convalescenza -è stato dimesso con una prognosi di 60 giorni- in un ambiente conosciuto, più tranquillo e circondato dai suoi cari.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.