1

App Store Play Store Huawei Store

coda fondotoce

VERBANIA - 04-05-2021 -- Una giornata da incubo. Come se non bastasse il blackout telematico innescato dal danneggiamento della linea primaria della fibra ottica a Suna, la riparazione urgente ha messo in ginocchio il traffico.

Il cantiere del cantiere (il danno è stato provocato dai lavori di escavazione per la posa dei micropali della pista ciclabile Fondotoce-Suna) che s’è aperto verso l’ora di pranzo a circa 200 metri dal semaforo della Beata Giovannina (per chi proviene da Gravellona) in un punto stretto della strada, ha comportato l’istituzione del senso unico alternato prima, e la chiusura della statale 34 poi.

Ciò è accaduto nelle ore di punta del traffico, creando ingorghi e lunghissime code.

Alle 16,49 il comune di Verbania ha diffuso una nota stampa per informare della chiusura della litoranea in direzione Suna-Fondotoce e del dirottamento dell’intero traffico in uscita dalla città sulla provinciale Trobaso-Bieno-Fondotoce.

I vigili, ai quali poi s’è affiancata la Polstrada, hanno cercato di gestire il flusso veicolare, ma quando ha raggiunto la rotonda di Fondotoce e quella di Trobaso, la situazione è degenerata. Lunghe code, in entrata nel capoluogo, si sono registrate sulla direttrice di Gravellona e anche a Baveno.

A peggiorare il quadro critico c’è la contemporanea chiusura della provinciale di Mergozzo, interrotta nella strozzatura del centro storico per lavori all’acquedotto che vanno avanti da più di un mese e che dovrebbero concludersi entro il fine settimana.

Per quanto riguarda il danno alla fibra ottica, i tecnici Tim stanno lavorando tra due pozzetti di via Troubetzkoy, quello a ridosso della Beata Giovannina (nella foto in basso) e quello più a sud, posizionato a circa 200 metri di distanza.

Il guasto ha provocato gravissimi disagi, sia per la navigazione in internet da rete fissa, sia per alcune compagnie della telefonia mobile. Sono saltati i collegamenti di uffici pubblici e privati, aziende e studi, è andato off-line il sistema di pagamento elettronico tramite pos e anche quello dei bancomat.

Il Comune informa che “si continuerà a lavorare sino alla risoluzione del problema anche, nel caso, durante le ore notturne”.

suna traffico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.