1

App Store Play Store Huawei Store

porini

VCO - 08.04.2021 - Prezzi dei materiali edili alle stelle a causa del Covid. Il settore soffre, i cantieri pubblici rischiano il blocco e crescono le pressioni su Governo e Regioni. Anche Ance VCO (Associazione nazionale costruttori edili) si unisce alle richieste della categoria, dove sotto accusa è l’attuale Codice degli Appalti che non prevede adeguati meccanismi di revisione prezzi. "I contratti non risultano più economicamente sostenibili, con il conseguente rischio di un rallentamento dei lavori in corso, nonostante gli sforzi messi in campo dalle imprese per far fronte agli impegni assunti", recita la nota di Ance VCO che evidenzia i dati. Tra novembre 2020 e febbraio 2021, il prezzo dell’acciaio ha registrato un incremento pari a circa il 130%, quello dei polietileni di oltre il 40%, quello del rame del 17% e quello del petrolio del 34%. Incrementi che "rivestono carattere di assoluta straordinarietà, ponendosi ben oltre la normale alea contrattuale e andando a superare le ordinarie oscillazioni economiche di mercato, con il rischio di compromettere seriamente la regolare esecuzione degli appalti in corso"
“In questa situazione è necessario adottare provvedimenti che garantiscano gli adeguati ristori alle imprese – spiega Rino Porini, Presidente ANCE VCO - e che si proceda ad una reintroduzione dei meccanismi di revisione dei prezzi simili a quelli antecedenti l’attuale Codice dei Contratti Pubblici. Il Governo si faccia carico della situazione, così complessa e problematica per la nostra categoria”. Una posizione condivisa anche da Mauro Piras, Vice Presidente ANCE VCO e Coordinatore con delega alle Opere Pubbliche presso ANCE Piemonte, che aggiunge: “Risulta necessario un monitoraggio quanto più possibile attento del livello dei prezzi. Fondamentali i continui contatti con le Istituzioni di riferimento, in particolare con la Regione Piemonte a cui abbiamo posto con fermezza la questione”.


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.