1

App Store Play Store Huawei Store

GiovanniMANZONI

VERBANIA - 26-01-2021 -- Sono tre le medaglie d’onore della Presidenza del Consiglio dei ministri che domattina il prefetto Angelo Sidoti consegnerà ai parenti di altrettanti uomini che, durante la seconda guerra mondiale, sono stati deportati e internati nei lager nazisti. Si tratta del riconoscimento istituito con un’apposita legge del 2006 e che rende omaggio a Pietro Damnotti, nato nel 1910 in provincia di Pavia, residente a Verbania, internato a Sanbostel, Fallingbosterl, Hannover dal 10 settembre 1943 al 24 aprile 1945. Per lui sarà presente il nipote Fabrizio Borsani.

Di Dovilio Fontana, verbanese originario del Padovano del ‘23, internato al Teschen Stalag VIII B, presente tramite la figlia Manuela Fontana.

Di Giovanni Manzoni, cossognese nato in provincia di Bergamo nel 1923, internato tra l’8 settembre 1943 al 1° maggio 1945. La medaglia d’onore sarà ritirata dalla figlia Maria Santina Manzoni.

La cerimonia si terrà alle ore 11. A seguire ci sarà la donazione di duemila mascherine da parte del Cantante della Solidarietà Salvatore Ranieri.

Nelle foto: Giovanni Manzoni (sopra), Pietro Damnotti (sotto), Dovilio Fontana (in basso).

pietro damnotti

davilio fontana

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.