1

App Store Play Store Huawei Store

WhatsApp Image 2020 11 17 at 13.42.47

VERBANIA - 17.11.2020 - Giulia Di Gregorio,

cantautrice nata a Verbania ci racconta i contenuti di "Inverno Deep", l’ep (extended play)che la vede per la prima volta solista. L’album è uscito ufficialmente lo scorso mese e contiene 6 singoli che si raccontano in tre sentimenti: malinconia, rabbia e un pò di ironia. Questo è il "filrouge dell’album” nelle parole di Giulia durante l’intervista.
 All’interno dei video, girati dalla sorella Silvia, ci sono immagini serrate una vita quotidiana dai ritmi sempre troppo veloci, nei contenuti emerge il background di un passato come bassista dei Van Hountens e un presente da autrice e musicista che, "se sai come farlo, si può conciliare con un lavoro da designer”. Alcuni dei brani sono già dei tormentoni, come Samurai, CDB e Pugni, e ai quali si aggiungono L.O.G.O, Rompompom e Gentaglia (feat. Brenneke).
Giulia Di Gregorio, in arte LOGO, si è avvicinata  giovanissima al mondo della musica e in particolare modo al punk come bassista e cantante. Da Verbania si sposta a Milano dove per un periodo suona come turnista dei Van Houtens. Dopo una parentesi sudamericana e un piccolo tour acustico con un compagno di viaggio tedesco nella città di Valparaìso (Cile), torna a Milano per lavoro e conosce Simone Waxlife Lanza, il suo
attuale producer. Oggi si destreggia fra il suo lavoro di designer e il suo progetto solista.
Marianna Morandi


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.