1

f piers

ASCONA – 02.03.2018 – Ne discutono sul Lago d’Orta,

cerca di prenotarla Verbania, la realizza la Svizzera. Da quando, due estati fa, la passerella che l’artista Christo ha realizzato sul lago di Iseo ha incantato il mondo attirando milioni di visitatori, sulle rive degli specchi d’acqua italiani s’è messo in moto un certo fermento. Perché non riproporla? Il quesito è balenato già l’anno scorso nel Verbano settentrionale, puntando sulle Isole di Brissago; ci sono state proposte, interpellanze e poi l’argomento s’è raffreddato. Nelle scorse settimane si sono fatti avanti operatori privati del Lago d’Orta, che hanno messo nel mirino l’Isola di San Giulio incassando un no che li ha rallentati. A quel punto ha tentato di inserirsi Verbania. Il sindaco ha incontrato gli operatori, s’è proposta ipotizzando un collegamento con l’Isolino San Giovanni e ha fatto filtrare la notizia in un’operazione più di marketing che altro. La risposta è stata l’ironia dei media bresciani sulla scopiazzatura e il “no, grazie, restiamo nel Cusio” degli operatori.

In tutto questo clamore, e nel silenzio operoso che contraddistingue gli altri co-possessori del Lago Maggiore, cioè gli svizzeri, il progetto è andato avanti e ora pare sia in procinto di essere annunciato ufficialmente. Le Isole di Brissago potrebbero avere le passerelle sul modello “floating piers”. Sarebbero un’infrastruttura non estemporanea ma pensata per durare qualche anno, rappresenterebbero un’attrazione turistica non da poco e sarebbero finanziate in gran parte da privati. La notizia, anticipata dai media svizzeri, è in parte confermata dagli amministratori locali del Locarnese, che preannunciano a breve un comunicato stampa ufficiale che dia il la al progetto.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.