1

volante poliz

VERBANIA – 12.02.2018 – Doveva essere a casa,

agli arresti domiciliari, ma beveva il caffè in un bar del lungolago di Pallanza. È stata una poliziotta fuori servizio a notare, nel locale pubblico, il 46enne verbanese che una Volante chiamata dalla stessa ha poi arrestato per evasione. L’uomo, su cui grava una misura restrittiva disposta dal tribunale di Sorveglianza di Novara, s’è giustificato con la necessità di uscire dopo giorni che era bloccato in casa. Oggi è comparso in tribunale per la convalida dell’arresto. È stato messo nuovamente ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.