1

v lidia demo

VERBANIA – 30.05.2017 – Le ruspe hanno iniziato

a rombare dopo cena, quando corso Nazioni Unite è stato chiuso, e sono andate avanti sin quasi all’alba. In una notte è stato abbattuto l’ex hotel Villa Lidia, uno dei tre edifici destinati a lasciar spazio al nuovo complesso della Lidl di Pallanza, tra corso Nazioni Unite, viale Azari e via Toscanini. Per i passanti è stato un evento curioso, fotografato, ripreso e rilanciato sui social network, anche con messaggi nostalgici.

Per molti residenti, invece, è stato un disturbo al sonno del tutto non previsto. Nonostante il comandante della polizia municipale avesse firmato l’ordinanza di istituzione del senso unico alternato (che nella prassi è stato divieto quasi totale, fatti salvi i Tir) su corso Nazioni Unite già il 22 maggio, concedendo spazio esclusivo al cantiere, nessuno ne era stato informato. Nessun comunicato, nessuna notizia sul sito internet e sui social network ufficiali del Comune, né cartelli o volantini a segnalarlo alla cittadinanza di quel quartiere, a due passi dal tribunale ma anche dall’ospedale. I lavori di notte e la chiusura della strada – lamentano alcuni – si poteva evitare mettendo in sicurezza l’edificio da demolire con i ponteggi. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.