1

immovilli cc lascia aula
VERBANIA – 15.02.2016 – Alla fine ha mollato il colpo

e scelto di evitare il braccio di ferro legale. Questa mattina Michael Immovilli, consigliere comunale “decadente” (nel senso letterale, cioè che sta per essere dichiarato decaduto) ha protocollato in Comune la lettera nella quale comunica di essersi dimesso da presidente della Victor Intra rimuovendo l’incompatibilità che il Consiglio comunale gli aveva contestato e contro la quale s’è sempre opposto, al punto di annunciare una resistenza a oltranza, ricorrendo al giudice civile in caso di voto contrario di Palazzo Flaim. Dopo tanti annunci in questo senso ha fatto un passo indietro, anche se non vuole sentir parlare di ritirata. “Avevo e ho ragione – dichiara –: sono compatibile e contro di me c’è stato un voto politico. Avrei potuto ricorrere, ma i tempi sarebbero stati lunghi e nel frattempo sarei stato surrogato da un altro consigliere. Ho scelto di restare in Consiglio e di continuare la mia battaglia politica. Mi resta la soddisfazione di aver avuto ragione sulla sospensiva delle due delibere di Renco-Possaccio e di quella di Fondotoce. E è ancora aperta la causa per lo stadio: anche se la sospensiva è stata negata resta il giudizio di merito”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.