1

App Store Play Store Huawei Store

maggiore caldani
VERBANIA – 12.03.2016 – La gara è andata deserta 

e nessuno s’è fatto vivo. Per la spiaggia, il bar e il ristorante del “Maggiore” (nella foto di Alberto Caldani) in gestione decennale a 90.000 euro l’anno (più tutte le attrezzature da acquistare) nessuna offerta formale è stata presentata alla scadenza del bando pubblicato a inizio febbraio.

Ora però sarebbero tre le società che si sono fatte avanti negli ultimi giorni e che hanno cercato di capire come, quando, a quali condizioni e con quali modalità potrà essere discusso il contratto. La formula scelta inizialmente dalla giunta Marchionini, abbastanza elaborata nei paletti posti al dirigente per il bando – frutto di ben due atti di indirizzo, uno a integrazione dell’altro – imponeva, tra l’altro, l’obbligo di avere uno chef stellato e di approntare il piano terra come sala da ballo. Chissà se sarà così anche adesso e se ci sarà un altro bando.

Tecnicamente il Comune può procedere all’assegnazione diretta sulla base, però, delle stesse condizioni della gara andata deserta. Per essere più chiari: se una sola ditta manifesta l’interesse a prendersi spiaggia, bar e ristorante con gli stessi affitti, durata e clausole, può farlo senza gara pubblica. Se le ditte fossero più d’una le soluzioni sono due: un’altra gara pubblica per tutti o una procedura negoziata a inviti.

Tutto ciò sempre che non si cambino le carte in tavola. Rivedere i criteri del bando, magari al ribasso (affitto più leggero o meno investimenti, per esempio), imporrebbe comunque una procedura a evidenza pubblica.

La differenza tra affidamento diretto e gara è significativo anche per i tempi entro cui si conclude la procedura, che sono necessariamente stretti se si vuole aprire la struttura con l’inizio della stagione turistica, ormai alle porte. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.