1

corso def

COSSOGNO – 12.03.2018 – Uno è nel capoluogo,

l’altro – a Cicogna – alle porte della Val Grande, il terzo all’alpe Rugno e il quarto arriverà a Ungiasca. Il Comune di Cossogno è ormai un centro cardioprotetto, dotato cioè di defibrillatori salvavita. È da qualche anno che la comunità e l’Amministrazione del centro montano si sta attrezzando, ma non solo con apparecchiature idonee, ma anche con la formazione. Nella giornata di ieri nella sede comunale si sono tenuti i corsi abilitanti all’uso del defibrillatore semiautomatico senza i quali non è possibile maneggiare il Dae in casi di emergenza. Gli incontri sono stati organizzati dall’associazione Alpe Rugno con il patrocinio del Comune.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.