1

cannabis piantagione

VERBANIA- 06-06-2015- Stava ripulendo dalle erbacce il terreno della committente quando la sua attenzione è stata richiamata da alcuni vasetti contenenti delle piantine sospette. E’ capitato così, per puro caso, all’attento giardiniere, di scoprire un’autentica coltivazione di cannabis celata in una porzione poco in vista dell’ampio appezzamento che stava lavorando. La segnalazione alla Sala Operativa della Polizia di Stato, da parte della titolare della tenuta, è stata immediata. Agli operatori diretti dal Sostituto Commissario Danilo Di Leo presentatisi alla sua porta, la signora ha spiegato che il campo di sua proprietà si estende in ampiezza al punto da rendere difficile una vigilanza continua su tutta la sua estensione e che, inoltre, parte di esso declina verso la via sottostante al punto da creare un anfratto invisibile dalla sua abitazione. Accompagnati i poliziotti oltre l’avvallamento, nella zona “nascosta”, è stato possibile, rinvenire ben quindici vasetti colorati molti dei quali custodivano già una piantina alta una decina di centimetri dalle caratteristiche foglie lanceolate e seghettate. Nelle adiacenze, in una serra da tempo in disuso, all’interno della quale era stata allestita una piccola tenda da campeggio, ulteriori vasetti, già concimati, attendevano di ricevere altre piantine. Tutto il materiale veniva debitamente sequestrato mentre venivano avviati ulteriori accertamenti.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.