1

mappagiro2015 vb
VERBANIA – 26.05.2015 – Verbania è il cuore della tappa del Giro d’Italia di giovedì, con due passaggi di cui il secondo parzialmente sullo stesso tracciato del primo. L’arrivo dell’imponente macchina organizzativa di Rcs (società che organizza il Giro) obbliga a numerose modifiche alla viabilità, già a partire da domani. Oltre alle modifiche provinciali.

Il percorso.

A Trobaso la strada verrà chiusa alle 13,25 per riaprire alle 16,05. In corso Cairoli, dove la carovana passerà all’andata (diretta a Cannero) e al ritorno (in discesa da Premeno) lo stop varrà quasi quattro ore e mezza (13,35-18). Sul lungolago a corso Mameli e via Vittorio Veneto dalle 15 alle 18,05.

Intra.

Il villaggio commerciale del Giro è previsto a Intra, in piazzale Flaim. Per questo il divieto di sosta con rimozione forzata varrà già dalle 22 di domani, mercoledì 27, alle 23 di giovedì 28. Idem in via Sironi, con l’apertura a doppio senso – quindi niente auto in sosta – del sottopasso del ponte di via Vittorio Veneto da e per l’argine e l’accesso all’imbarco dei traghetti.

Pallanza.

Pallanza sarà blindata e raggiungibile solo con mezzi alternativi. Giovedì mattina, dalle 5 alle 23, il traffico sarà totalmente vietato tra Villa Taranto e largo Tonolli, dove verranno montati arrivo, ultimo chilometro, tribune, stand e strutture varie. Niente circolazione anche in via Cavallini (parcheggio multipiano compreso), via Bauer, via Cavalli, via Tacchini, via Albertazzi, via Manzoni, via Vollenweider. Niente parcheggi nella parte bassa di viale Azari, in via Castelli e in via Troubetzkoy fino a via Trento. Da piazza Gramsci e lungo queste due strade, peraltro, ci sarà il senso unico studiato per il passaggio dei camion e dei mezzi pesanti.

Scuole chiuse.

Confermata l’ordinanza del sindaco che chiude anticipatamente asili nido e scuole elementari e medie alle ore 12,30.

Parcheggi e mezzi alternativi.

Con il lungolago chiuso è consigliato cercare posteggio appena al di fuori del centro: all’ospedale, all’Esselunga, alla Lidl, ma anche a Intra lungo gli argini o nelle piazze Fratelli Bandiera, Mercato e don Minzoni. È più facile muoversi a piedi o in bicicletta, ma anche con i bus del trasporto pubblico (piazza Gramsci è il capolinea della circolare urbana e dell’Omegna-Verbania) oppure con il battello fino a Pallanza.

Scarica l'ordinanza completa di viabilità.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.