1

ferrari matteo 2
GHIFFA – 04.05.2015 - Saranno celebrati mercoledì alle ore 15 nella chiesa di San Maurizio a Ghiffa i funerali di Matteo Ferrari, il 36enne elettricista morto sabato in un incidente stradale sulla provinciale 54 Fondotoce-Mergozzo.

Il magistrato ha dato il proprio benestare e la salma è stata a disposizione della famiglia, che gli darà l’ultimo saluto nel suo paese. Il rosario sarà recitato domani alle 20 nella frazione Ceredo, dove risiedeva il ragazzo.

Matteo stava guidando la sua moto, una Ducati Monster, verso Mergozzo quando dopo le 16 di sabato, nei pressi del camping “La Quiete”, s’è scontrato frontalmente con l’Audi TT condotta da una 45enne di Verbania che sopraggiungeva dalla direzione opposta e che, per cause da stabilire, ha invaso la corsia opposta. Con lui, sulla moto, c’era un’amica, L.L., 46 anni, che è stata sbalzata a terra riportando alcune fratture per le quali è tuttora ricoverata in ospedale.   

Matteo, elettricista impiegato in Svizzera, lascia la mamma Gina e il figlio Federico, di dodici anni. Ne annunciano la morte anche la mamma del bambino, Vanessa. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.