1

parcheggio ex padana gas
VERBANIA – 04.05.2015 – Venti milioni e mezzo di euro nei prossimi tre anni. È questa la cifra messa sul piatto per i lavori pubblici nella città di Verbania. Serviranno per 33 interventi da completare da qui al 2016, il più oneroso dei quali è il rifacimento di piazza Fratelli Bandiera a Intra. La nuova piazza che sostituirà il palatenda e la Camera del lavoro costerà 5 milioni, si farà nel 2016 e assorbirà il 25% di tutte le risorse.

Ordinati per anno e per importo, i progetti comportano nel 2015 un esborso di 7,4 milioni: 1,82 per Villa San Remigio, 1,8 per il parcheggio dell’ex Padana Gas a servizio del Cem (pagato non solo in contanti ma con due appartamenti di via Case Nuove), 1,7 per le piste ciclopedonali e il primo lotto della Fondotoce-Suna; 350mila per le scuole Bachelet di Trobaso e per il lungolago di Pallanza in viale Magnolie e largo Tonolli; 200mila euro per il rio Iselle; 189mila per i pontili del porto di Pallanza; 150mila per via al Monterosso, per l’ampliamento del cimitero di Pallanza, per la palestra della “Cadorna”; 147mila per la pavimentazione in via Motta Santa a Fondotoce; 125mila (+700mila l’anno prossimo) per Palazzo Viani-Dugnani e il Museo del Paesaggio;  107mila per l’ex delegazione civica di Intra in piazza Ranzoni. Alle manutenzioni straordinarie degli edifici pubblici sono assegnati 200mila, replicati nel 2015 e che diventano 300mila nel 2016.

Nel Piano triennale delle opere pubbliche, il secondo anno – il più “ricco” con 8,37 milioni – oltre a piazza Fratelli Bandiera, prevede 450mila euro di manutenzione stradale; 350mila di marciapiedi; 335mila per Palazzo di Città; 250mila per corso Mameli nel tratto Tettoia-vicolo del porto lato centro storico; 200mila di parcheggi;  150mila per la pavimentazione di via alle Ginestre;  125mila per il ponte di via Cuboni tra Trobaso e Possaccio; 110mila per i cimiteri.

Nel 2016 gli investimenti scenderanno a 4,6 milioni e si divideranno tra Palazzo Cioia (un milione), parcheggi (400mila), sistemazione di piazza Mercato (350mila), marciapiede e illuminazione di via per Santino (200mila), strade varie (200mila), rifacimento di piazza Adua a Fondotoce (200mila), adeguamento degli uffici di via Fratelli Cervi (250mila), ristrutturazione del tetto della Croce Rossa (190mila).

Quattro le opere che hanno la massima priorità: le piste ciclopedonali, gli interventi alle strade, l’ex delegazione civica e l’ampliamento del camposanto pallanzese.

Nella foto: l'area ex Padana gas in cui verrà relizzato il parcheggio a servizio del teatro.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.