1

dormelletto paese stazione
DORMELLETTO - 12.04.2015 - Chissà s'è una provocazione o se lo pensa davvero. Per il sindaco di Dormelletto Clemente Mora la stazione posta sulla Arona-Novara va demolita: "Piuttosto che conservarla in queste condizioni, sarebbe meglio abbatterla. Non è appetibile né per il Comune, né per le associazioni del paese, senza contare che vi si può accedere solo tramite una ripidissima scalinata. Certo il discorso cambierebbe se le Ferrovie decidessero di rimetterla completamente in ordine ripristinando un adeguato livello di decoro". I problemi dello scalo sono stati segnalati a chi di dovere durante il tavolo tecnico svoltosi nei giorni scorsi a Milano nella sede di Regione Lombardia. Lo smantellamento dello scalo - che l'amministrazione ha recentemente dotato di una panchina per agevolare l'attesa dei treni - era già stato ipotizzato anni fa quando s'era parlato di costruire un marciapiede centrale fra i binari con entrata da via Roma, e di collocare delle barriere antirumore per proteggere le abitazioni.

L'altra stazione di Dormelletto è situata sulla linea Domodossola-Milano. La precedente giunta l'ha presa in comodato impegnandosi a curare manutenzione ordinaria, taglio della vegetazione e sala d'aspetto. "Che abbiamo dovuto chiudere a chiave - aggiunge Mora - per colpa dei vandali che hanno fatto delle cose obbrobriose. L'avevamo anche imbiancata e in pochissimo tempo l'abbiamo ritrovata piena di scritte. Qualcuno, addirittura, aveva trasportato sul marciapiede del secondo binario una panca". Entro fine mese il Comune attende la risposta definitiva di gruppo di volontariato di Novara che s'è detto interessato al recupero e al successivo utilizzo di alcuni locali. "Se l'edificio - conclude - tornerà a essere presidiato, certi problemi non si dovrebbero ripresentare. Ma se tale disponibilità non si concretizzerà, sarà data disdetta del comodato in quanto si sono verificati troppi danneggiamenti".

m.f.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.