1

zerocalcare
VERBANIA – 11.04.2015 – Disegnatore, illustratore, fumettista ma anche artista e un po’ filosofo, Zerocalcare è uno dei personaggi del momento. Cresciuto nelle periferie, tra centri sociali e fumetti, dal suo blog in internet è diventato un “caso” editoriale e s’è affermato nel panorama nazionale, arrivando anche alla finale del premio Strega.

Michele Rech, questo il suo nome all’anagrafe (Zerocalcare s’ispira a una famosa pubblicità di detersivi), sarà domani l’ospite speciale dell’evento organizzato (inizio alle ore 17) nella chiesa di Santa Marta a Intra. “Parla come mangi” è il titolo dell’incontro, un dialogo tra l’artista e Giulia Santirocco. Un dialogo informale sulla vita e la storia artistica di un ragazzo di trent’anni nato ad Arezzo ma cresciuto tra la Francia e Roma che ha trovato la sua strada raccontando la sua realtà, dalle imprese della Roma calcio alla battaglia di Kobane passando per gli zombie a Rebibbia e gli armadilli.

Organizzano LetterAltura e “Il Ruolo terapeutico di Verbania”. Con il patrocinio di associazione 21 marzo, cooperativa Prometeo, comitato Pro restauro Santa Marta, Comune di Verbania.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.