1

stadio pedroli
VERBANIA – 02.12.2015 – Verrà discusso prima di Natale,

per la richiesta di sospensiva, il ricorso al Tar con il quale la società calcistica Victor Intra chiede l’annullamento di tutti gli atti amministrativi con i quali la giunta verbanese ha concesso in gestione i campi sportivi cittadini: lo stadio “Pedroli” alla Virtus Verbania, Renco e Possaccio all’Accademia Verbania calcio, Fondotoce al neo costituito Gs Fondotoce. A firmare il ricorso è il presidente della Victor Michael Immovilli, che è anche consigliere di minoranza e da mesi, in questa duplice veste, ha denunciato l’illegittimità degli atti. Ora quelle denunce sono approdate in tribunale. A Torino il Tar dovrà esprimersi sulla richiesta di sospendere immediatamente quelle convenzioni ravvisando il cosiddetto fumus boni iuris (una sorta di ragionevolezza delle argomentazioni) o se rinviare la decisione di merito a un’altra udienza che, tuttavia, arriverà quasi certamente a contratti scaduti. Per tutte e tre le società, infatti, la giunta ha scelto di dare come scadenza temporale un anno.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.