1

l lago pallanza
VERBANIA – 01.12.2015 – Slitta al 2016 il rifacimento del lungolago

di Pallanza. Problemi tecnici e mancanza di fondi sono i motivi che impediranno al cuore della Verbania turistica di avere, nella prossima stagione, una zona riqualificata come atteso da anni e promesso da almeno le ultime due Amministrazioni. L’ufficializzazione è arrivata nel Consiglio comunale di ieri sera con l’approvazione (18 voti favorevoli e 10 contrari) della seconda variazione di bilancio che sposta l’opera all’esercizio 2016. La scelta è dovuta innanzitutto ai tempi lunghi della progettazione, che ha richiesto approfondimenti per via dei danni provocati ai muri di sostegno dalla secca di quest’estate. L’altro motivo, il più concreto, è la mancanza di fonti di finanziamento. Dirottando mezzo milione (200.000 euro di canoni demaniali e 300.000 dell’avanzo di amministrazione 2014) alla pista ciclabile Fondotoce-Suna che è cofinanziata dalla Regione con fondi europei Pti, gli unici denari per pagare la passeggiata pallanzese – 350.000 euro – dovevano venire dalla vendita degli alloggi popolari di via Case Nuove, dalle autorimesse di Cavandone e dagli altri immobili comunali inseriti nella lista di quelli da cede. Le entrate non sono però state sufficienti.

Per una parte della minoranza, soprattutto Roberto Campana del 5 stelle, Vladimiro Di Gregorio di Sinistra Unita e Renato Brignone di Sinistra & Ambiente, i mancati incassi sono il fallimento politico di sindaco e giunta. “Avete venduto le case degli ultimi per pagare un inutile parcheggio da 1,8 milioni davanti al Cem”, ha detto Di Gregorio.

Accuse respinte al mittente dal sindaco Silvia Marchionini, che ha rivendicato le vendite. “La filosofia di questa Amministrazione è si recuperano i soldi e si spendono”, ha chiarito facendo notare anche altre cifre della variazione di bilancio, come i 315.000 euro circa di maggiori trasferimenti riconosciuti dal ministero e gli 85.000 euro della chiusura di una lunga vertenza legale. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.