1

bus
VERBANIA – 26.03.2015 – Un tagliando al sistema del trasporto pubblico su gomma.

Approda questa sera nella Commissione consiliare Viabilità-Trasporti il dibattito in vista di una revisione del servizio bus e della mobilità in genere. Nel convocare la riunione il presidente Anna Bozzuto ha scelto un titolo generico: “ipotesi di lavoro per proposta da formulare a Vco Trasporti”, ma il tema è vasto e somma le iniziative e i progetti presentati e/o promossi dalla giunta Marchionini nei suoi primi dieci mesi di vita. Il primo da affrontare è la linea urbana cittadina, per la quale l’assessore all’Ambiente Laura Sau ha incontrato più volte i vertici di Vco Trsporti, ottenendo apertura e disponibilità al dialogo. Partendo dal city-bus a chiamata, poi soppresso per le poche adesioni e per l’altissimo costo – 2,50 euro a biglietto, 100 per ogni uscita – l’intenzione è di rivedere la circolare urbana (la cosiddetta linea 2) che percorre, con punto d’arrivo e partenza piazza Garibaldi a Pallanza, l’anello Pallanza, Intra, Trobaso, Renco, ospedale.

Ci sarà spazio sicuramente per altre proposte e, magari, per approfondire il servizio da e per la Svizzera, che è stato avviato parzialmente dopo l’emergenza frana a Cannero e sul quale c’è stato un abboccamento con Cannobio e i comuni svizzeri per condividerne i costi.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.