1

crematorio generico
VERBANIA – 01.11.2015 – Il referendum contro la privatizzazione

del forno crematorio di Verbania inizia a muovere i primi passi, burocratici e politici. Proposto da un comitato di undici cittadini formalmente esterni a movimenti o partiti, sta ricevendo i primi appoggi. Come quello della Lega Nord, che era stata polemica con i promotori per essere stata esclusa ma che, condividendo la causa, ha sospeso la raccolta firme contro la privatizzazione del servizio invitando a votare a favore. Scontato l’appoggio di “Una Verbania possibile”, nome sotto cui ricadono i gruppi consiliari Sinistra & Ambiente e CittadiniConVoi e che è nato per promuovere la candidatura a sindaco di Carlo Bava. Così come di Sinistra Unita, gruppo consiliare di Sel, Comunisti italiani e Indipendenti di sinistra. Plaude anche all’iniziativa referendaria il Movimento 5 stelle, che allarga il fronte. C’è comunque ancora tempo per definire schieramenti e posizioni.

Nel frattempo vanno compiuti i necessari passi burocratici. La conferenza dei capigruppo di inizio settimana ha stabilito che nella prossima seduta del Consiglio comunale – entro metà novembre – verranno eletti i due esperti di diritto che, insieme al segretario generale Agata Papiri, dovranno esaminare l’ammissibilità del quesito. La risposta arriverà presumibilmente entro fine mese e, da lì, partirà la fase più difficile: quella della raccolta di 1.000 firme autenticate. In questo senso Andrea Marconi, primo firmatario della proposta referendaria, ha già lanciato un appello ai consiglieri comunali affinché, a prescindere dalla loro idea, si prestino all’autentica in modo che il referendum si possa fare. Alle urne, se non ci saranno problemi o intoppi e se tutto sarà regolare, non si arriverà prima della fine di marzo. In questo lasso di tempo, per regolamento, nessuna decisione potrà essere presa sull’esternalizzazione del forno crematorio, che resta congelato. 

Forno crematorio, il referendum muove i primi passi

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.