1

App Store Play Store Huawei Store

SimoneTravaglini
BAVENO – 23.03.2015 – È iniziato il conto alla rovescia per le elezioni comunali di primavera.

Baveno tornerà alle urne il 31 maggio, a un anno di distanza dall’elezione di Franco Ottinetti e a sei mesi dalle sue dimissioni. Mentre il Comune è retto dal commissario Michele Basilicata (viceprefetto reggente del Vco) iniziano a profilarsi gli schieramenti in lizza. Tra i più attivi ci sono i componenti di “Baveno partecipa”, la lista che ha sostenuto per dieci anni come sindaco Massimo Zoppi e che nel 2014 ha presentato Daniela Melfi. Sabato uno dei rappresentanti di “Baveno partecipa”, Simone Travaglini (nella foto), ha scritto al commissario Basilicata chiedendo un incontro in cui “ottenere maggiori informazioni su una serie di questioni fondamentali per costruire un programma elettorale”.

Quattro in particolare i temi da trattare, che facilmente saranno al centro della prossima campagna elettorale: il rispetto del Patto di stabilità 2015, il futuro della casa anziani per la quale il Comune in ottobre ha promosso un avviso per l’individuazione di un soggetto privato con cui gestirla in partnerariato, l’attivazione di una centralina idroelettrica sul torrente Selvaspessa, e il futuro dello sport forum (il progetto di ammodernamento e ampliamento dello stadio “Galli” con palestra e ristorante).

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.