1

caritas baveno

BAVENO - 29-10-2020 -- L’epidemia è stata una iattura

per il settore turistico, alberghiero in particolare. Sul Lago Maggiore, il gruppo Zacchera Hotels è stato costretti a tenere chiuse quasi tutte le sue strutture. Ciononostante non è venuto meno l’impegno sociale e solidale verso la comunità, testimoniato venerdì dall’ultima donazione di generi alimentari di cui è stata beneficiaria la Caritas di Baveno. Massimo Zacchera, a nome del gruppo, ha consegnato al professor Pier Mario Locatelli un’altra partita di generi di prima necessità destinati alle famiglie del territorio. Nel corso del 2020 sono stati 7 i quintali di alimentari affidati all’ente religioso, che li ha a sua volta distribuiti tra 65 famiglie con difficoltà economiche, raggiungendo circa 300 persone. L’incedere della crisi economica conseguente l’epidemia di Covid-19 ha anche risvolti sociali e il numero di persone che chiede aiuto alla Caritas è in continuo aumento. “In questa emergenza - dichiara Massimo Zacchera - non dobbiamo dimenticare le persone che purtroppo vivono in una situazione di bisogno, per le quali gli effetti della situazione che stiamo affrontando sono ancora più amplificati”.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.