1

polizia auto elegante

VERBANIA - 17-06-2020 -- L’inseguimento a fari spenti

è finito in collina, nella stretta e tortuosa via Selasca (la stradina parallela alla statale 34 che, dai Pontini, sbuca a Biganzolo), dove il giovane automobilista ha capito che non sarebbe potuto sfuggire. È accaduto nella notte tra giovedì e venerdì a Verbania, con protagonista una pattuglia della Squadra volanti della questura e un neopatentato classe 2000. Quest’ultimo era al volante dell’Opel Corsa alla quale gli agenti, fermi a un posto di controllo, hanno intimato l’alt. Il veicolo ha tirato dritto, accelerato e dato il via all’inseguimento, che è durato pochi minuti e s’è concluso fortunatamente senza incidenti. Agli agenti il giovane ha detto di temere il controllo dell’etilometro, dal momento che sapeva di non essere in regola. Così è risultato al test, positivo per 1,12 grammi per litro. È stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, con l’aggravante dell’orario notturno.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.