1

aula

VERBANIA - 16-06-2020 -- Inizia oggi

con la sola prova orale e tra le precauzioi sanitarie la “strana” maturità dei 1.217 studenti delle 11 scuole superiori del Vco. La classe 2001 l’esame di quinta se lo ricorderà per tutta la vita soprattutto per via del Covid-19, che ha imposto un terzo di anno scolastico con la didattica a distanza e ha stravolto, non senza polemiche, le prove conclusive. Eliminati gli scritti, s’è passati a un colloquio orale di un’ora fatto di più parti che ha come partenza una sorta di tesina assegnata a fine maggio sulla materia del proprio indirizzo.

A valutare gli studenti, che hanno l’obbligo di presentarsi scaglionati con un quarto d’ora di anticipo, un solo accompagnatore, devono portare la mascherina (possono abbassarla solo durante l’epoeisione) e firmare un’autocertificazione sul loro stato di salute, sono state composte 34 commissioni, con altrettanti professori (o presidi) come presidenti.

L’esame orale peserà sino al 40% del giudizio finale, mentre il restante 60% sarà calcolato sulla base dei voti conseguiti nel triennio.

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.