1

carabinieri scritte auto fianco

LUINO - 21-05-2020 -- È proseguita ieri

con un blitz in sette casolari e con un’ulteriore arresto, l’operazione antidroga che la Compgania dei carabinieri di Verbania ha avviato la scorsa settimana individuando un vasto giro di spaccio di stupefacenti tra le due sponde del Lago Maggiore. All’alba sono scattate le perquisizioni in una zona alla periferia di Luino. Hanno partecipato i militari di Vrbania, quelli della Compagnia di Luino, l’unità cinofila della stazione di Casatenovo, i Forestali di Luino e con il supporto aereo degli elicotteri del Nucleo di Bergamo. Nei locali sono stati rinvenuti, a disposizione di una donna di nazionalità italiana che è stata arrestata, 33 grammi di cocaina, 44 di hashish e 1,5 di marijuana già confezionati e pronti per essere smerciati.

La donna è finita in manette. Incarcerata a Como, è a disposizione della magistratura varesina. Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati anche due cani, un pastore tedesco e un meticcio, in pessime condizioni di salute. Appartengono a un uomo che è stato denunciato per maltrattamenti sugli animali. I due cani sono stati affidati a un canile.

Nel corso delle perquisizioni è stato riscontrato anche l’allaccio abusivo alla rete elettrica dell’Enel.

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.