1

noleggio auto

TORINO - 08-04-2020 -- “C’è troppa gente in giro”.

Quante volte, in questi giorni, abbiamo ascoltato questa frase, pronunciata da rappresentanti istituzionali o letta sui social network. È una frase generica, che non ha un riscontro assoluto e che, in mancanza di numeri, non è possibile certificare a livello statistico. Interessante, in questo senso, sono però i dati raccolti da Targa Telematics, azienda specializzata nella gestione tecnologica della mobilità che, per conto di alcune ditte di noleggio veicoli a medio e lungo termine (flotte aziendali e non). Che, esaminando proprio i numeri dei veicoli che monitora (più di 450.000 in tutta Italia), ha elaborato un dossier che mostra come, dal 16 marzo in poi, in Piemonte, sono stati in movimento non più del 43,4% delle auto. Il dato del solo noleggio a breve termine è ancor più basso: 30,9%. I movimenti tracciati dalla piattaforma di Targa Telematics confermano il significativo impatto del decreto del governo del 16 marzo. “L’evoluzione dei dati che fanno riferimento alla seconda metà del mese appena trascorso evidenzia in modo chiaro come, dall’entrata in vigore del Decreto, il Paese si sia di fatto bloccato, con il crollo verticale del traffico automobilistico – sottolinea Nicola De Mattia, l’amministratore delegato di Targa Telematics -. Questi dati sottolineano fin qui l’efficacia delle misure adottate e sono un utile strumento per valutare la loro incisività a livello territoriale”.


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.