1

sp mergozzo protesta 1

VERBANIA – 21.01.2020 – La strada fa schifo

e la politica non fa nulla. Protestano gli abitanti di Fondotoce residenti in via Filippo Turati, che da tempo segnalano lo stato di profondo degrado dell’asfalto nel tratto che dai piedi della discesa di Bieno porta alla Casa della Resistenza e alla strada per Mergozzo. È il punto di collegamento che raccorda due arterie provinciali ed è anche alla Provincia, ma soprattutto al governo, che si rivolge la protesta. Raccolta dal movimento Grande Nord, la segnalazione è diventata un sit-in improvvisato immortalato dalle fotografie che pubblichiamo e che documentano lo stato del manto stradale. “Grazie presidente Lincio e ex ministro Delrio”, recita lo striscione dei militanti del Gande Nord, che se la prendono con il presidente della Provincia e con l'ex ministro che volle l'incompleta riforma delle Province. che da anni non possiedono i fondi per effettuare le manutenzioni. "L’azione è volta a rendere nota a cittadini e amministratori locali, sia Comunali sia Provinciali, la condizione delle strade che, anche se Provinciali, insistono sul suolo comunale di Verbania - afferma in un comunicato il segretario provinciale Roberto De Magistris -. Le automobili in transito per evitare l’area dissestata invadono la corsia opposta, lascio immaginare i rischi che corrono in particolare motociclisti e ciclisti che solitamente preferiscono percorrere quel tratto di strada provinciale che normalmente è meno trafficato di altri. Oltre a sollecitare il Presidente della Provincia chiediamo anche l’intervento della sindaca di Verbania affinché si faccia portavoce del problema presso la Provincia".

sp_mergozzo_protesta_1.jpgsp_mergozzo_protesta_3.jpgsp_mergozzo_protesta_2.jpg

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.