1

eugenioallegr
VERBANIA – 20.03.2015 – Penultimo appuntamento con “Lampi sul loggione” , la rassegna teatrale verbanese che quest’anno ha tagliato il traguardo dei 29 anni di attività. Domani all’auditorium Sant’Anna di Pallanza (inizio alle ore 21,15, biglietto unco d’ingresso a 12 euro) Eugenio Allegri, diretto da Leo Muscato, propone “Edipus”, ultimo atto della trilogia degli Scarozzanti di Giovanni Testori che ha adattato per il teatro moderno i testi shakesperiani di Amleto, Macbeth e, appunto, Edipo.

Si tratta di un’opera molto particolare, complessa, che richiede una grande vena interpretativa e che per questo motivo non è uno spettacolo frequente nei cartelloni teatrali.

Il compito di far rivivere l’opera di Testori è affidato ad Allegri, 58enne attore e autore torinese che ha una lunga carriera alle spalle iniziata con Dario Fo e proseguita con la collaborazione con Alessandro Baricco e Gabriele Vacis. Regista e drammaturgo, è tra i più celebri e acclamati della sua generazione, conosciuto soprattutto per le sue “ri-scritture “da Cechov, Ibsen e Shakespeare.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.