1

ss 34 alto f t1

VERBANIA – 10.11.2019 – La strada statale 34

resta chiusa. Con la luce del sole stamane i tecnici hanno potuto effettuare un sopralluogo tra Fondotoce e Suna, nella zona da cui ieri sera s’è verificato uno smottamento sulla litoranea sulla litoranea. Vigili del fuoco e tecnici comunali hanno ispezionato, sia con l’autoscala, sia salendo a piedi -dove possibile- il terreno e la parete rocciosa sottostante dalla quale il materiale s’è staccato. Hanno così constatato che, rispetto ai pochi massi finiti sull’asfalto (circa un metro cubo di detriti, di piccole-medie dimensioni), l’evento franoso è stato più consistente. Nella rete paramassi, che al termine della pulizia andrà sostituita, sono rimasti impigliati altri sassi e pezzi di roccia. Nella parte alta del versante, invece, c’è parecchio materiale instabile. Al momento non sussistono le condizioni di sicurezza per aprire la statale al traffico. È stato dato incarico urgente a un’impresa specializzata di Biella che, con l’impiego di operai rocciatori, rimuoverà il materiale. Poi subentrerà un’altra ditta di Arona -la stessa che ha operato in questi anni a Cannobio, in Cannobina e ad Albo di Mergozzo- che andrà avanti. Alle 16,30 ci sarà un secondo incontro per fare il punto sugli interventi necessari e, solo allora, si capirà se, come vorrebbe il Comune, sarà possibile perlomeno istituire il senso unico. La messa in sicurezza, in ogni caso, non sarà breve e nelle prossime settimane la strada dovrà con ogni probabilità essere chiusa, interamente o in parte, in concomitanza con i lavori.

La proprietà dalla quale s’è staccato il materiale è privata, ma potrebbe non trattarsi -i tecnici stanno verificando i dati catastali- del compendio della Colonia Motta. Quel tratto di statale è passato, pochi anni fa, da Anas al Comune. È questo il motivo per cui l’ente stradale non è intervenuto con propri uomini e mezzi.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.