1

arona angera 1
ARONA - 30.08.2015 - Numeri record, stamattina, per la 22ª traversata Angera-Arona:

926 iscritti, di cui 776 nella prova non competitiva (fra questi il sindaco della città del Sancarlone Alberto Gusmeroli e uno dei suoi predecessori, Luigi Bellodi) e 150 in quella agonistica che è stata vinta da Pierandrea Titta, 17 anni, alfiere della Pietro Radici Nuoto di Parre, in provincia di Bergamo. Ha chiuso in 25 minuti e 50 secondi staccando di 2'42” Andrea Pucci della Uisp Roma e di 3'53” Daniele Savia. Fra le donne s'è imposta la 21enne torinese Erika Audasso (Granda) che ha chiuso in 29'39”. A mezzo minuto Jael Fusato della Canottieri Lecco e a 42” la novarese Alessia Damnotti della Nuotatori Milanesi. Gusmeroli ha commentato: "Questa manifestazione rappresenta veramente una simbolica stretta di mano tra Angera e Arona. E che meraviglia vedere, dal centro del lago, le due Rocche. Viviamo in posti stupendi, che sono uno spettacolo nello spettacolo".

L'evento è stato organizzato in maniera impeccabile dalla Pro loco Arona. Nella foto di Marco Fazio un momento della partenza. La fotogallery complea sul profilo Facebook della Pro loco.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.