1

casarip

VERBANIA - 09.10.2019 - La fine dell’estate

e l’arrivo del primo freddo porta solitamente note di malinconia nell’aria, non in via Rosa Franzi a Intra: la Casa di riposo Muller ha, infatti, salutato l’arrivo dell’autunno con due occasioni di festa e di scambio. Martedì 24 settembre gli ospiti hanno vissuto un pomeriggio in compagnia dei 55 studenti e 5 insegnati del Lycée Jeanne Delanoue di Cholet (Francia) iscritti al corso di “Animation Santé Social”. È stata l’occasione per i ragazzi di visitare la struttura, con un’attenzione particolare al Museo che racconta la storia ultracentenaria dello storico ricovero intrese. Prima di una merenda in compagnia a base di dolci tipici piemontesi, preparati per l’occasione dai cuochi del Muller, anziani e giovani hanno festeggiato il loro incontro cantando e ballando. I francesi hanno omaggiato gli italiani cantando loro una versione riadattata in lingua di “Bella Ciao”, mentre gli italiani hanno intonato il canto popolare “Piemontesina”. Tra la scuola e la Casa è stato un arrivederci all’anno prossimo.

Venerdì 27 settembre i Pacian da Intra sono tornati al Muller dopo due anni per cucinare il loro prelibato piatto tipico: “Risott, scigull e luganiga”. L’amicizia che lega il sodalizio cittadino con la Casa si è rinnovata con una cena alla quale hanno partecipato anche il presidente Ennio Calegari e il direttore di struttura Andrea Manini.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.