1

vdf lago

PORTO V. – 14.07.2019 – La barca s’è inabissata

abbastanza velocemente e, dalla riva, i bagnanti che cercavano refrigerio nelle acque del Lago Maggiore, hanno lanciato l’allarme temendo che ci fosse qualcuno a bordo in pericolo di vita. Un sorvolo dell’elicottero dei vigili del fuoco, l’ispezione dei mezzi navali della Guardia costiera e dei vigili del fuoco del distaccamento di Luino hanno permesso, ieri pomeriggio attorno alle 17, di chiudere l’emergenza creatasi a Porto Valtravaglia, lungo la costa nordest del Verbano, in provincia di Varese. Sull’imbarcazione, ormeggiata alla boa a poche decine di metri dalla riva, al momento dell’affondamento non c’era nessuno.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.