1

cantiere morte sul lavoro

VERBANIA - 29.04.2019 - Nella mappa delle province italiane

per la mortalità sul lavoro causata da tumore, il Vco risulta tra le peggiori. Stesso risultato, purtroppo, anche per quanto riguarda la classifica degli infortuni fatali, accaduti sempre in ambito lavorativo. E’ quanto emerge dai dati diffusi ieri in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Dati contenuti all’interno di uno studio a livello italiano, realizzato dall’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro, in collaborazione con l’Inail. Il periodo preso in considerazione è il 2018.

Analizzando l’incidenza dei tumori sul totale delle malattie professionali denunciate nel 2018, si distinguono in negativo nove province, sette delle quali localizzate nel Nord Ovest, tra cui appunto il Vco. Sono, nell’ordine, Gorizia (22,5%), Torino (18,5%), Novara e Milano (18,4%), Alessandria (16,4%), Cuneo e Pavia (16,1%), Matera (16%) e Verbano Cusio Ossola (15,6%). E sempre il Vco si posiziona al ventitreesimo posto, sulle 107 province italiane, per quanto concerne gli infortuni in occasione di lavoro che hanno avuto esito mortale. Verbano Cusio Ossola tra le province peggiori del Nord.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.