1

Mauro Trombetta

VERBANIA - 17.04.2019 - Alle 21 di stasera al "Maggiore”

di Verbania va in scena il Requiem di Mozart. con settanta cantori del coro San Gregorio Magno e l’orchestra filarmonica italiana diretti dal maestro Mauro Trombetta (nella foto).

Il direttore spiega e ci porta nel Requiem di Mozart così: “Un capolavoro assoluto della musica, ma anche del sentimento e delle passioni umane. Ci sono tanti requiem, pensiamo a quello drammatico di Giuseppe Verdi o al requiem sereno di Gabriel Faurè, questo di Mozart non è né tragico né sorridente, ma un requiem in cammino. Mozart ci conduce in un viaggio, musica dà una visione di qualcosa che va al di là del confine del mondo, un’immagine non inquietante, ma l’immagine di una umanità che, dopo aver combattuto tutta la vita, va verso qualcosa di non spiegato, ma con una speranza di eternità”.

La Messa di Requiem di Mozart K626 è l’ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart. Rimasta incompiuta per la morte dell’autore, avvenuta il 5 dicembre 1791. Biglietti ancora disponibili.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.