1

pdp lungolago palla

VERBANIA – 04.03.2019 – Come dottor Jekyll e mister Hyde.

Sono due i volti, uno mostrato di giorno, l’altro perlopiù la sera, del nuovo lungolago pallanzese. Sabato la giunta Marchionini, presente il sindaco, gli assessori e i progettisti, ha formalmente inaugurato il tratto della passeggiata pallanzese di via delle Magnolie e largo Tonolli riqualificato tra il 2017 e il 2018 (al costo di 850.000, di cui 520.000 per il solo consolidamento, con un progetto che viene dal 2013). È la cosiddetta “piazza diffusa”, un brand creato ad hoc (pagando un consulente per marketing e immagine) per trasmettere un nuovo modo di intendere gli spazi pubblici, soprattutto verso il viale alberato che scorre davanti agli alberghi del lungolago. Tolti i parcheggi, è stato creato un piano calpestabile in cubetti di pietra che ha ristretto la carreggiata (anche nell’ottica di ridurre la velocità) e che è diventata zona per passeggiare, conversare, per accogliere bar e tavolini dei locali antistanti. Dottor Jekyll, cioè il lato buono, è quello diurno, che s’estende anche verso il lago, dove sono stati eliminati gli avvallamenti provocati dal cedimento della passeggiata, ora rifatta e migliorata anche sul piano del verde.

Mister Hyde compare la sera, quando la piazza diffusa, un concetto che evidentemente non è entrato nella mente e nelle abitudini di verbanesi (e non) nonostante comunicazione e marketing, si trasforma in sosta selvaggia. Le due foto che pubblichiamo, scattate entrambe sabato a distanza di dieci ore, sono significative.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.